il Polline alla Triennale di Milano – come si allestisce una mostra?

Un’afosa mattina è ancora avvolta dalle cupe luci dei lampioni al mercurio. Due auto si incontrano in un parcheggio vuoto alla periferia di Empoli, un fuoristrada bianco si avvicina. Un artista, Massimo Barlettani, la sua Significant Other, Mita Gambacciani, un curatore dall’animo spigliato, Filippo Lotti, e il sottoscritto salgono sul fuoristrada, la meta è la Triennale di Milano.

Quattro ore dopo:

Triennale - Polline

Incomincia la preparazione: Massimo, Filippo e Mita liberano i quadri dall’imballaggio e li distribuiscono per la sala, accendendo una calma discussione su come disporli e dove appenderli. Nella foto, Emanuela Bera, la responsabile dello spazio TIM4Expo, aiuta Filippo ad aprire il millebolle

Triennale - Polline

Filippo misura con un righello la posizione dei quadretti sopra i tablet

Triennale - Polline

I tablet fanno circolare dei video in continuazione, senza interruzione, ognuno rappresenta una singola fase della lavorazione pittorica dei quadretti. Io intanto continuo a caricare i numerosi video sugli innumerevoli schermi

Triennale - Polline

I video caricati sui tablet sono dei loop infiniti, dove si crea l’illusione che il pittore lavori per “l’eternità” con lo stesso movimento

Triennale - Polline

La facciata della Triennale, un museo costruito tra il 1931 e 1933 collocato all’interno del Parco Sempione di Milano

Triennale - Polline

Il tempo gradevole assiste un visitatore nel suo pisolino pomeridiano su una scultura nel giardino della Triennale

Triennale - Polline

Dopo una breve pausa pranzo dentro il ristorante del Museo

Triennale - Polline

Torniamo a finire l’allestimento della sala

Triennale - Polline

Triennale - Polline

Triennale - Polline

Allestimento finito!

Triennale - Polline

Triennale - Polline

Massimo Barlettani prende un momento di pausa per contemplare il risultato

Triennale - Polline

Triennale - Polline

 

Guarda la seconda parte cliccando qui!

 

Link:

evento https://www.facebook.com/events/683368348463749/

“Polline / il network della natura”
un percorso digitale nel lavoro artistico di Massimo Barlettani curato da Roberto Milani e Filippo Lotti con i video di Viacheslav Zakharov.

OPENING sabato 19 settembre 2015, ore 18

Spazio Tim4EXPO Triennale di Milano

sito ufficiale di Massimo Barlettani http://massimobarlettani.it/

sito ufficiale della Triennale http://www.triennale.org/it/

la Triennale su Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Triennale_di_Milano

Filippo Lotti https://www.facebook.com/filippo.lotti.12

Mita Gambacciani http://www.mitagambacciani.it/abitazioni.html

fotografie e testo di Viacheslav Zakharov… lascio alla vostra intuizione il link al mio sito web

Recommended Posts

Leave a Comment

Contattami!

Risposta (quasi) garantita in 24 ore!

Non è leggibile? Cambia il codice! captcha txt